ATTIVITÀ

SECONDA IMPRESA: LA VALLE DI EZECHIELE

Il 24 aprile, siamo andate a incontrare don david e l’associazione della valle di Ezechiele; ma cos’è questa associazione?

La valle di Ezechiele è un’associazione che crea opportunità di lavoro per persone che stanno in carcere e che stanno per tornare ad una vita normale. Le statistiche dicono che i carcerati che tornano a lavorare ,principalmente, non commettono altri reati.

L’associazione nasce nel giugno 2019 e diventano operativi nel novembre 2020. Per adesso le persone che lavorano nella Valle di Ezechiele sono riuscite a scarcerare 10 detenuti e nessuno di loro è tornato in carcere. Alcuni sono ancora in cerca di lavoro ma per molti è stato solo un posto di passaggio.

Abbiamo intervistato alcuni di questi ragazzi ed è bello che siano ancora tutti uniti e che collaborino per creare qualcosa di bello: è quello che è successo a due di loro, uno ha trovato lavoro per Colombo, un altro per i cesti delle festività e insieme hanno creato cesti di Natale per l’associazione.

Una storia che ci ha colpito molto è quella di un ragazzo accusato ingiustamente di omicidio colposo e condannato all’ergastolo, dopo tre anni l’hanno liberato perché hanno trovato prove della sua innocenza.

A questo evento è venuto Don Gino Rigoldi cappellano del carcere minorile Beccaria, c’erano anche il prefetto, il capitano dei carabinieri, onorevoli, magistrati, ex detenuti (tantissimi!!!), amici, volontari… DALLA STESSA PARTE. Un sogno di società.

torta per festeggiare i 50 anni di Don Gino Rigoldi

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.